Visite guidate gratuite del Castello Borromeo di Peschiera

2 aprile 2019

Visite guidate gratuite del Castello Borromeo di Peschiera

Per Domenica 9 giugno 2019 sono state organizzate alcune visite guidate del Castello Borromeo in Peschiera. Per motivi organizzativi potranno essere accettate solamente le prime 350 prenotazioni.

Le persone interessate possono prenotarsi esclusivamente per posta elettronica e la informativa completa  sulle modalità di prenotazione, sugli orari delle visite e quant’altro dovrà essere letta sul sito www.castelloborromeo.it

Annunci

Appunti storici sulla cascina Mancatutto di Milano

2 aprile 2019

6 aprile 2019 ore 15.45
Biblioteca Comunale Calvairate – Via Laura Ciceri Visconti 1

Appunti storici sulla cascina Mancatutto di Milano: dal mammuth ai Romani, dalle “Donne Vergini” ai Padri Barnabiti e oltre, fino ad oggi…

Conferenza tenuta dal prof. Sergio Leondi, docente di lettere e storico del territorio

Cascina Mancatutto di Milano – Si trova nella zona sud del quartiere Calvairate, al confine con l’Ortomercato, per la precisione all’angolo fra le vie Lombroso e Maspero. È la cascina Mancatutto. Il nome, oltremodo curioso, le deriva dall’essere stata abitata nel lontano medioevo da monache che del vivere in povertà facevano una regola a cui improntare ogni loro gesto quotidiano. A quell’epoca il territorio era costellato di paludi e boscaglie: le stesse che molti millenni prima avevano visto lì pascolare addirittura un… mammuth, del quale sono stati trovati dei resti. A proposito di “reperti”, giova inoltre ricordare che nel cortile del cascinale è visibile un sarcofago romano, mentre romana è la strada che passava davanti alla cascina, l’antica Paullese. Come si vede già da questi accenni, di storie il Mancatutto ne ha da raccontare a iosa: non si mancherà di farlo sabato 13 aprile dalle ore 16, alla Biblioteca Calvairate; scopriremo così, tra l’altro, che gli attuali proprietari hanno avuto un parente che ha stampato la prima edizione italiana del “Manifesto” di Marx ed Engels, mentre il loro papà, Franco Gatti, è stato un valente pittore, del quale saranno esposte in mostra e commentate dalla critica d’arte Wanna Allievi alcune opere. Per l’occasione sarà in distribuzione un libretto che mette insieme tutti questi importanti tasselli di storia locale e non solo.

Sergio Leondi

“A peste, fame et bello libera nos, Domine”

25 febbraio 2019

Luigi Bardelli – Giovani Canzi – Marco Gerosa

“A peste, fame et bello libera nos, Domine”. Melegnano al tempo delle guerre d’Italia (1494-1535)

Dalla prefazione:

Questo libro parla di Melegnano al tempo delle “Guerre d’Italia” (1494–1535) e va quindi cronologicamente a sovrapporsi e in parte ad estendere quanto già trattato in altri lavori su Melegnano scritti da uno degli autori […]

Il libro, nato dalla collaborazione dei tre autori, vuole presentare la realtà del borgo di Melegnano anche sotto gli aspetti della vita quotidiana, in genere trascurati dalle storie cosiddette alte, attente ai grandi fatti e a sintesi di lungo periodo.

Iniziato come lavoro a sei mani, il libro si è poi realizzato in modo diverso, con contributi differenti dei tre autori: Giovanni Canzi ha contribuito per buona parte del testo con ricerca e scrittura; Marco Gerosa ha segnalato e trascritto molti documenti fondamentali; Luigi Bardelli ha fatto ricerche di documenti su internet, oltre a contribuire col capitolo sulle lapidi di Zivido. Gerosa e Bardelli hanno anche esercitato il ruolo di critici attenti, contribuendo a migliorare notevolmente l’opera. […]

Copertina

Libro

 

10 giugno: visite guidate al castello di Peschiera Borromeo

13 aprile 2018

VISITE GRATUITE DEL CASTELLO DI PESCHIERA BORROMEO

Si informa che domenica 10 giugno 2018, saranno organizzate in via eccezionale alcune visite guidate gratuite del Castello Borromeo di Peschiera. Si desidera sottolineare che le regole relative alle prenotazioni ed alle visite, esposte qui sotto, nascono dal desiderio di offrire questa opportunità al maggior numero di visitatori e dalla esigenza di evitare inconvenienti che si sono verificati in passato.

Per motivi organizzativi, potranno essere accettate solo le richieste relative alle prime 350 persone. Le visite avverranno per gruppi di 30 persone alla volta esclusivamente su prenotazione per posta elettronica indirizzate come segue:

info@castelloborromeo.it

Per offrire questa opportunità al maggior numero di visitatori, non sarà possibile scegliere l’orario della visita. I gruppi si formeranno in funzione di data e ora dell’invio della richiesta. Inizio della visita del primo gruppo alle ore 10 quindi di mezz’ora in mezz’ora sino alle 12.30, quindi dalle 14.30 alle 18. Sempre allo scopo di massimizzare il numero dei visitatori, si potrà prenotare per gruppi di non più di cinque persone bambini compresi.

Ogni prenotazione dovrà riportare nome e cognome di ogni partecipante e un recapito telefonico. Ogni richiedente riceverà per posta elettronica l’indicazione dell’orario approssimativo della visita. Per ragioni logistiche non possono essere ammessi bambini al di sotto di 6 anni. Il castello inoltre è strutturato con barriere architettoniche, che non consentono la visita con carrozzelle per disabili. Nelle sale non saranno ammesse fotografie.Si raccomanda di presentarsi al banchetto registrazioni 10 min prima dell’orario previsto per la visita.

Si prega di prendere nota che il numero telefonico che è riportato alla voce “contatti” del sito del castello è riservato esclusivamente per informazioni relative a matrimoni e manifestazioni. Per le visite guidate l’unico contatto è la posta elettronica sopra riportata.

Si ringrazia sin d’ora i visitatori che attenendosi a quanto precede contribuiranno in modo significativo alla riuscita della manifestazione.

17 maggio: nuovo Quaderno del Castello

13 aprile 2018

PRESENTAZIONE DEL NUMERO 9 DELLA RIVISTA “I QUADERNI DEL CASTELLO”

Giovedì 17 maggio 2018 alle ore 21 nel Salone d’onore del Castello di Peschiera Borromeo verrà presentato in anteprima il numero 9 dei “Quaderni del Castello”, la rivista del GASL, Gruppo Amici della Storia Locale “Giuseppe Gerosa Brichetto”. Dato il numero limitato di posti, la serata è ad inviti; il ritrovo è fissato per le ore 20,45 nel piazzale antistante il Castello. Durante la manifestazione sarà possibile trovare la collezione completa della rivista.
Si prega di confermare la propria partecipazione allo scrivente Sergio Leondi, al seguente indirizzo di posta elettronica: sergioleondi@libero.it
Grazie